Web Designer a Salerno

Webfantasy.it - Web Agency Salerno

Per farsi trovare dai propri clienti, promuovere i propri prodotti, aumentare il coinvolgimento degli utenti target sui propri contenuti, è importante essere online.
Per questo ogni attività avrebbe bisogno di un sito web adibito a questo proposito. Un sito web costruito da un valido web designer può essere più di una vetrina commerciale ma un vero strumento di marketing in grado di dare all’attività quel quid in più rispetto ai competitor.
Ma non tutte le realtà aziendali, soprattutto quelle piccole e micro, possono permettersi un compartimento interno adibito a questa mansione e, spesso, ricorrono a partner esterni.
E ogni volta, disorientati, gli imprenditori si trovano di fronte a questa domanda: come assicurarsi un web designer professionista che garantisca professionalità, competenza ed esperienza e si riveli idoneo all’obiettivo prefissato?

Ecco, allora, qualche dritta per scegliere il web designer giusto!

web designer salerno

Come scegliere il web designer

Per scegliere il web designer prima di tutto ogni attività deve definire il budget. In base a quello l’imprenditore potrà valutare se, può o meno, permettersi la realizzazione di un sito web e portare avanti il proprio progetto digitale. In secundis, in base al budget, potrà stabilire se le conviene affidarsi a un freelance o un’agenzia. Entrambe le opzioni presentano dei pro e dei contro. Generalmente (ma ciò dipende dalla qualità e dall’esperienza dell’agenzia o del professionista) le agenzie hanno dei costi superiori, mentre i freelance sono più economici (hanno meno spese, in genere).
Da tenere a mente che una web agency, in quanto azienda, per motivi di professionalità e legalità, ti garantirà tempi di consegna e standard qualitativi certi. Stessa cosa i freelance, ma nel maremagnum delle offerte per questo tipo di servizi può capitare di imbattersi in ciarlatani che faranno perdere all’attività soldi e tempo per un lavoro poco professionale.
Come capire se si parla di sedicenti professionisti o meno? Dando uno sguardo al portfolio! Guardando i lavori dell’agenzia e del professionista è semplice capire se i progetti grafici soddisfano un certo standard qualitativo e possono sposarsi, per creatività e stile, all’idea del committente. Qualora i l sito web di un professionista o un’agenzia non abbia un portfolio questo è senz’altro indice di poca professionalità e bisognerà starne alla larga.

Flat design e utilizzo delle tecniche trend

Un elemento importante nella scelta del buon web designer è capire se è aggiornato. Se è in grado, cioè, di sposare ed esaltare i trend del momento. Uno degli esempi più calzanti del periodo è il cosiddetto flat design, quello stile grafico basato su spazi ed elementi geometrici definiti, bidimensionali e minimalisti. Parliamo di uno stile vintage, in quanto l’origine risale addirittura alla creatività di De Stijl un grafico olandese degli anni ’50. Al di là che si possa apprezzare o meno, il flat design rompe totalmente ogni legame fra il mondo fisico e quello del design ed è in grado di dare all’azienda uno stile fresco e moderno. Lo stesso Google Chrome ha abbandonato negli ultimi anni il vecchio logo del flat design (puoi vedere la foto qui sotto).

Utilizza tecnologie moderne come Bootstrap?

Un buon web designer è sempre aggiornato. Non ha imparato a gestire una tecnologia e si limita ad eseguire un lavoro standardizzato per ogni cliente. Un buon web designer è sempre sul pezzo, accoglie le novità e le fa proprie.
Non è facile capire se il professionista candidato in questa categoria o meno. Anche perché, solitamente, un web designer cerca di conquistare il cliente utilizzando un linguaggio tecnico e una terminologia astrusa.
Quando sentirai che stai perdendo le redini allora fagli una domanda precisa: “usi Bootstrap?”
Perché proprio Bootstrap?
Bootstrap è un moderno framework HTML, CSS e JavaScript usato per lo sviluppo rapido di siti web responsive. La piattaforma include modelli CSS e HTML per creare moduli, pulsanti, immagini e caroselli, cta.. Inoltre è arricchito dall’utilizzo di numerosi plugin che consentono una personalizzazione profonda dei progetti.

Insomma la scelta di un buon web designer non può prescindere da tre pilastri: creatività, aggiornamento, e capacità di declinare lo stile giusto in base all richiesta del committente.

Se sei interessato a saperne di più e hai bisogno di un Web Designer a Salerno, contattaci e ti daremo informazioni aggiuntive.